ATARI 400, 1979

Atari Atari 400 1

Home computer

La Atari, che produce console per videogiochi da diversi anni, decide di entrare nel mercato degli home computer con due modelli, il 400 e l’800, entrambi equipaggiati con il microprocessore Mos Technology 6502.
L’Atari 400, che è il modello più economico, ha un solo slot per le cartucce, una delicata tastiera a membrana e un massimo di 16 KB di Ram.
Buona la gestione del colore, la disponibilità di periferiche e di cartucce che possono contenere giochi o programmi.






Microprocessore:
MOS Technology 6502 (8bit) a 1,8 Mhz

RAM:
8 KB espandibile a 16 KB

Memoria ROM:
10 KB

Modalità grafica:
320 x 192, 16 colori

Porte input/output:
video RGB, TV, slot cartuccia, seriale I/O, slot interni per Ram, joystick (4)

Alimentazione:
alimentatore esterno

Tastiera:
61 tasti

Modalità testo:
40 caratteri x 25 linee

Carrozzeria:
materiale plastico

Colori:
nocciola

Produzione:
dal 1979

Dimensione:
34 x 28 x 11 cm (LxPxA)

Peso:
2 kg



Laboratorio-Museo Tecnologicamente
Piazza San Francesco d'Assisi 4, 10015 Ivrea (TO)
Tel 0125.1961160 / info@museotecnologicamente.it
Crediti