CASIO PB 80, 1983

casioPB-80 1

Pocket computer

Il modello PB-80 è la versione economica del PB-100.
La Casio, per la prima volta, utilizza per suoi piccoli prodotti il termine “Personal computer”; i modelli precedenti sono classificati come “Calcolatrice programmabile”.
Il PB 80 pesa circa 100 g, ha un monitor LCD che può visualizzare dodici caratteri su una linea e una tastiera che, nonostante le ridotte dimensioni, rispetta lo standard QWERTY.
Tutta l’elettronica è racchiusa in due soli circuiti integrati, uno contiene il processore, il driver del display, il controllo della tastiera e la ROM con il Basic integrato, e l’altro la Ram (1 KB).






Microprocessore:
proprietario specifico

RAM:
1 KB espandibile a 2 KB

Memoria ROM:
12 KB

Porte input/output:
connettore interno per modulo di memoria

Alimentazione:
2 batterie da 3 V

Tastiera:
53 tasti

Modalità testo:
12 caratteri x 1 linee

Monitor:
LCD, monocromatico

Software integrato:
BASIC Microsoft

Colori:
alluminio satinato

Produzione:
dal 1983

Dimensione:
14 x 8 x 1,5 cm (LxPxA)

Peso:
100 gr



Laboratorio-Museo Tecnologicamente
Piazza San Francesco d'Assisi 4, 10015 Ivrea (TO)
Tel 0125.1961160 / info@museotecnologicamente.it
Crediti