OLIVETTI – LOGOS 27-2 – 1967

Olivetti Logos 27-2 1

Calcolatrice elettrica scrivente

La Logos 27-2, del 1967, con i suoi due totalizzatori, le tre memorie e la tastiera elettrificata è una vera “super” calcolatrice che raggiunge il massimo delle prestazioni che si possono ottenere con una macchina da calcolo meccanica. Il modello 27-1 è presentato nel 1965, con la Programma 101, al Bema, esposizione di macchine per ufficio, di New York. L’elevata velocità operativa della macchina e la grande complessità, con i conseguenti problemi di affidabilità e di manutenzione, insieme all’ingresso sul mercato delle prime calcolatrici elettroniche, sono stati i principali motivi dello scarso successo commerciale, definito da alcuni un vero e proprio “flop”.






Tecnologia:
Elettromeccanica

Azionamento:
Elettrico

Tastiera:
Ridotta, zero singolo

Dispositivo di stampa:
A rotella

Operazioni:
Addizione, sottrazione, moltiplicazione,divisione,percentuale ed elevazione a potenza

Saldo Negativo:
Si

Capacità d’impostazione:
15

Capacità totale:
20

Colori:
Azzurro con coperchio grigio argento

Produzione:
dal 1967

Dimensione:
37,8 x 52,4 x 19,6 cm (LxPxA)

Peso:
27 kg

Progetto Meccanico:
T. Gassino

Design:
E. Sottsass



Laboratorio-Museo Tecnologicamente
Piazza San Francesco d'Assisi 4, 10015 Ivrea (TO)
Tel 0125.1961160 / info@museotecnologicamente.it
Crediti